ITA  ENG
Logo
home > news > Pensieri fluidi
Pensieri fluidi
Sabato 30 novembre 2013
evento

Inaugurazione della mostra di pittura “PENSIERI FLUIDI”.
Saranno presentati i lavori di GIANNI MARAN.
Seguirà rinfresco.
La mostra rimarrà aperta fino all’11 gennaio 2014
Orari di apertura:
dal lunedì al venerdì 8.30 – 12.30 / 14.30 – 18.30.
Il sabato 9.00 – 12.30 – a dicembre anche pomeriggio.

GIANNI MARAN nasce a Grado nel 1958.
Artista nella maniera più ampia del tefrmine : scenografo, costumista, regista teatrale e cinematografico, da sempre sceglie l’arte figurativa per esprimere i suoi sogni quotidiani. Ha partecipato a esposizioni internazionali in : Salvador, Praga, Stoccarda, Helsinki, Istanbul, Copenaghen, Buenos Aires, Montevideo, Amburgo, Vilnius, Colonia,Vienna, Sydney, Sharjah-Dubai.
Le sue opere sono presenti in importanti collezioni pubbliche e private in Italia e all’estero.
E’ presente nelle ultime edizioni del Catalogo generale dell’arte Moderna Mondadori e nell’Enciclopedia d’Arte Italiana.

Cenni critici:

……il mare, inteso come quel mondo di presenze reali, giacimento di misteri inesplorati, scrigno di potenzialità vitali per l’uomo
……l’artista vede scorrere pesci che disegnano teorie ed evoluzioni geometriche, nelle quali sono “nascosti” racconti popolari e mitologie personali…..
…..le direzioni dei pesci in movimento sono diverse e diventano simboli dei differenti destini degli uomini, anche se sono inglobati in meccanismi apparentemente uguali
(Enzo Santese)

……un manifesto della vita e del saper vivere che trova nell’arte una risposta adeguata all’esigenza umana di elevazione spirituale. Qui è riposta la superiorità dell’uomo sul resto del creato.
(Giovanna Barbero)

Egli possiede una grande qualità: domina sapientemente il colore restituendocelo in un composto armonico di una gradevolezza costante.
Non é cosa comune !Egli si concentra su delle forme apparentemente semplici e ne esalta i caratteri.
Ma allora perché questa esposizione quasi monocroma?
Essa rappresenta un grande equilibrio interiore che va oltre i compiacimenti “mercantili”dello stupire, ingolosire, compiacere…
(Renzo Grigolon)

….le sue belle figure, i suoi colori, che al di là delle architetture simboliche e delle mitologie che rappresentano, che pur raccontano sapientemente una storia, nella pienezza di certe visioni, sanno trasmettere “vortici di felicità”, sanno comunicare lo stupore dei sentimenti e della bellezza con il gioco quasi infantile dell’immaginazione
(Dante Marinacci)

Ogni sua opera è una festa, un omaggio alla sua gente, al vissuto nelle calli scolpite dal sale, al profumo di salmastro, alle prime nebbie autunnali e, mentre cala la sera e i rintocchi dell’Ave Maria si perdono in laguna, tutto si riveste di poesia in attesa dell’aurora che verrà.
Intanto il silenzio di Dio richiama a sé gli uomini di buona volontà.
E’ il mondo interiore di Gianni Maran

(Claudio Mario Feruglio)

Per informazioni: FriulTrota (via Aonedis, 10 – San Daniele del Friuli – zona prosciuttifici) Tel. 0432 956560 / www.friultrota.it / email: info@friultrota.it